Pubblicati da MadTanner

Il mago e l’inconscio: due elementi in correlazione

Il mago e l’inconscio sono due elementi in correlazione o, per meglio dire, il mago è una figura archetipa che richiama il mondo interiore. Non a caso quando una persona vive una crisi d’identità spesso si rivolge a delle figure connesse al mondo della magia. I protagonisti possono ricoprire i ruoli di astrologi, cartomanti, fattucchiere, […]

,

Oltremondo e Altromondo: due dimensioni da non confondere

Oltremondo e Altromondo sono due parole simili, nonostante si riferiscano a due ambienti distinti e differenti. Difatti, l’Oltremondo si riferisce al passaggio dimensionale che avviene a seguito della morte, mentre l’Altromondo è il regno degli spiriti elementali o degli esseri magici e fatati. Si può ben capire quanto sia consistente la differenza, sebbene spesso i […]

,

Acutomanzia: manovrare spilli e leggerne il destino

Acutomanzia è il nome di una mantica antica e particolare, fatta risalire agli arbori del Settecento in Europa. Si tratta di una pratica la cui divinazione avviene attraverso lo studio e l’uso di spilli. In alternativa, vengono utilizzati gli aghi con la medesima finalità. Esistono diverse soluzioni di lettura, ciascuna richiamante un ambito specifico e […]

,

Leprecauno e clurichaun a confronto: differenze a confronto

Leprecauno e clurichaun sono entrambi dei folletti appartenenti al folklore irlandese, eppure differiscono in alcuni particolari. Non si può distinguere l’Irlanda dal suo folletto tipico con il cappello verde in testa, il quale rappresenta anche la Festa di San Patrizio. La sua immagine tipica rasenta quasi l’unanimità e riconosce un’altezza di un metro, un cappello […]

,

SatoR ArepO TeneT OperA RotaS: formula magica palindroma

SatoR ArepO TeneT OperA RotaS è un’antica formula magica palindroma, scritta in lingua latina e ritrovata come effige in diversi monumenti. Purtroppo, il significato autentico è sconosciuto, sebbene siano riconoscibili l’etimologia dei vocaboli impiegati. Si tratta probabilmente di una frase propiziatoria, assoggettata alla proprietà magica del poter leggere le parole sia da destra, sia da […]

Wraith spirito maligno: nella cui anima non aleggia la pace

Wraith spirito maligno è una creatura del mondo magico in cui nel suo animo non aleggia la pace, bensì la malignità. Per comprendere subito quali siano le sue sfumature basta prendere come esempio i temibili Nazgûl, conosciuti anche con il nome degli spettri dell’a. Sì, mi sto riferendo proprio a quelle figure malefiche riportate da […]

Spered gouez: lo spirito selvaggio e indomito bretone

Lo spered gouez nella tradizione bretone equivale allo spirito indomito e selvaggio affine e corrispondente alla natura. In pratica, chi ne viene pervaso, agisce secondo saggezza e sensibilità. A possedere la qualità erano perlopiù i saggi, gli indovini o gli stregoni. Per quale motivo? Merito della loro capacità di sentire e di percepire l’etereo e […]

La nascita della mitologia sumera: ipotesi e scuole

La nascita della mitologia sumera si bilancia in contrapposizioni di ipotesi, avanzate dai massimi esponenti storici e antropologi. Partiamo dal presupposto che il termine mito sintetizza l’illustrazione degli dei e delle loro gesta nel micro e nel macro cosmo, narrate attraverso i racconti ritrovati nelle tavolette di argilla. La scrittura nacque grazie al primo sovrano […]

L’oracolo di Delfi e Socrate chiudono con la magia

L’oracolo di Delfi e il filosofo Socrate chiudono la comunicazione con il mondo della magia e con le divinità della natura. Per quale motivo? La responsabilità è riconducibile a una frase: “Conosci te stesso”. Questo semplice assembramento di parole seppellisce la magia e demistifica le divinità perché chiede all’essere umano di non volgere lo sguardo […]