Magia elementale: terra, acqua, fuoco e aria

magia elementale

La magia elementale prende a riferimento la natura nella sua manifestazione primordiale di terra, acqua, fuoco e aria. Secondo le pratiche magiche, ogni elemento naturale riflette il nostro temperamento spirituale.

Ciò significa che la natura funge da catalizzatore e da specchio della nostra situazione energetica, poiché il nostro essere non è separato dall’esterno, bensì parte integrante di esso.

Se si comprende questo aspetto compenetrante tra noi e la natura possiamo amplificare e modificare la nostra capacità di percezione e risuonare nel potere primordiale di Madre Natura. A questo proposito sono stati identificati gli spiriti elementali, entità immanenti e sfuggenti alla realtà umana.

 

magia elementale

 

La magia elementale nella sua composizione

 

Terra

Favorisce il radicamento, l’equilibrio e l’armonia. La terra ci aiuta a risuonare nei cicli naturali della vita, della luna e dell’alternanza delle stagioni. Per assorbire l’elemento terra basta fare del giardinaggio o abbracciare le piante come metodo di comunicazione.

Il suo punto cardinale è il nord e i luoghi di ritrovo sono i boschi e le grotte. Nei colori ritroviamo l’energia terra nel verde e nel marrone. Il suo simbolo è la mezzanotte, il seme, l’inverno, gli animali selvatici, la quercia, la pietra e il pentacolo.


Aria

L’aria è un elemento in grado di favorire l’ispirazione, l’intuito e la creatività. La sua forza generatrice è sfruttata per stimolare la fantasia, la loquacità e per ideare un nostro personale stile o un’espressività artistica.

Il punto cardinale di riferimento dell’aria è l’est e i colori di rappresentanza sono la lavanda, l’azzurro e il bianco. Viene simboleggiata dalla piuma, dall’alba e dalla primavera. Viene invocata l’energia con gli incensi o nei pressi dei fiori di lavanda o del fico sacro.

elemento terra e alberi

Fuoco

Energia maschile e forza vitale in grado di smuovere la passione e l’audacia. Forza propulsore del cambiamento  e della determinazione nel raggiungere gli obiettivi.

Si colloca a sud e il suo colore manifestante non può che esser il rosso, il giallo e l’arancione. Simboleggiato dalla fiamma della candela, dal leone e dalla lucertola come animali, dalla mirra, nonché dall’olivo. L’orario del fuoco è il mezzogiorno, soprattutto nella stagione estiva.


Acqua (magia elementale)

Al contrario del fuoco, l’acqua è l’energia dolce femminile sebbene comunque devastante. È collegata all’introspezione, al mondo onirico e all’immaginazione. Ma compenetra anche gli aspetti arcani e oscuri. Serve per purificare e per divinare.

I siti acquatici sono i luoghi migliori in cui attirare l’energia dell’acqua, verso ovest al tramonto. I suoi simboli sono le conchiglie, i sassi rotondi, l’autunno, i pesci, l’iperico e il salice. Altri oggetti simbolici sono il calderone e la coppa e il colore di riferimento è il blu e il verde acqua.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *